Richiedi
Prenota
Richiedi informazioni

Richiedi disponibilità

Nome e Cognome*
Telefono
Messaggio
Verifica la disponibilità
Categoria
  • Percorsi d'arte

    Disseminate nei percorsi d’arte del Su Gologone, raccontano la nobile e profonda tradizione di questa terra.

    Importanti opere dei più grandi artisti sardi del Novecento e preziose raccolte di tessuti, di quadri, di ceramiche e di arredi.

  • Libreria

    Sempre aperta, vi si può sostare quanto si desidera.

    Arredata con collezioni di cestini e utensili antichi del territorio, raccoglie i libri dedicati alla cultura, all’arte, alla storia, alla geografia, alla tradizione e alla cucina della Sardegna.

  • La cantina

    Ha una bella esposizione di utensili e oggetti di uso quotidiano dello scorso secolo.

    Anche qui, si organizzano degustazioni e cene fino a 40 persone (sempre su prenotazione)

  • La vineria

    Un tavolo da 12 posti e i suoi sgabelli in sughero poggiano direttamente sulla roccia.

    Tutto qui è realizzato e decorato con materiali del passato, dagli utensili da cantina al cotto del pavimento, fino alle travi in ginepro.

  • Lezioni di cucina

    Le nostre lezioni di cucina danno l'opportunità di imparare direttamente famose ricette e consigli culinari dei piatti casalinghi della Barbagia.

    Le donne sarde se le tramandano di generazione in generazione e noi non vediamo l'ora di trasmettervi la loro passione per la cucina.

  • Il percorso delle erbe

    Ogni erba ha il suo nome ben scritto in italiano, sardo e latino sulla targhetta piantata accanto a lei.

    Scegliete quelle che amate di più o che vi incuriosiscono e bevetene l’infuso, magari nella terrazza dell’orto o al bar del Tablao. …E il relax è assicurato.

  • La champagnoteque

    Uno spazio intimo, riservato, accanto al Bar Tablao. 

    Bollicine francesi ma anche nazionali, abbinate a prosciutto, fragole e specialità locali.

  • Terrazzo dei desideri

    Il luogo dove tutto è possibile, dove ogni desiderio si può avverare.

    Mentre si ammira il tramonto, o durante una esclusiva cena romantica, godendo il relax, dedicandosi a una lezione di yoga. 

  • Il terrazzo dei sogni

    Questo terrazzo, dagli arredi di colore viola, si chiama così per la vista spettacolare sul monte Corrasi.

    Qui, nel 1966, John Huston girò alcune scene del colossal “La Bibbia” con Ava Gardner, Peter O’Toole e Franco Nero.

  • Cinema sotto le stelle

    Guarda un film o un documentario sulla Sardegna

    Uno spazio esclusivo ed emozionante, con il cielo stellato a fare da volta per film e documentari dedicati alla Sardegna.

  • Giardino di Tex Willer

    E’ dedicato ad Aurelio Galleppini, il disegnatore di origine sarda di Tex Willer.

    Egli non uscì mai dall’Italia, ma si ispirò, per i suoi paesaggi, alle rocce e alle pietre bianche carsiche di questa zona, così simili ai deserti del Far West.

Sito realizzato con finanziamenti dell'Unione Europea e con il supporto della Regione Autonoma della Sardegna.
SUGOLOGONE.iT